La nostra azione quotidiana è ispirata ai fondamenti esplicitati nella Carta dei Diritti del Malato, con particolare attenzione a:

  • il diritto prioritario e irrinunciabile del malato ad un’assistenza sanitaria globale, continua, qualificata e generosa nel completo rispetto della sua dignità, senza distinzione alcuna; 

  • il diritto alla verità: soltanto una completa e corretta informazione permette al paziente di esprimere un ponderato consenso sulla decisione delle cure scelte e di instaurare un rapporto di fiducia con il personale curante; 

  • il diritto al rispetto della privacy intesa nella sua accezione più ampia. Riservatezza e rispetto del paziente caratterizzano l’assistenza nel corso di indagini e trattamenti clinici. 


Con l’aiuto e il contributo di tutto il corpo medico, infermieristico, tecnico ed amministrativo, cerchiamo di garantire ai pazienti il più elevato livello professionale di assistenza e di cura attraverso azioni, metodologie e verifiche mirate quali: 


  • controlli specifici sulle attività e qualità delle cure;

  • scelta del personale sanitario con accurata valutazione delle competenze e dei titoli professionali;
  • rigorosi controlli sul rispetto di norme e regolamenti;

  • tutela dei dati personali secondo la vigente normativa in materia di privacy.